top of page

Head 2023: nasce Speedblue, migliore flex e conduzione ancora più facile


La nuova collezione HEAD 2023/2024 colpisce subito l’occhio di chi la guarda, ma attenzione: Speedblue NON è solo un colore. Negli ultimi sviluppi, la casa austriaca ha apportato importanti novità nell’intera collezione, a partire dagli sci.

L’osservazione dell’ambiente dove operiamo ci ha permesso di constatare un sensibile aumento della consistenza della neve sommato all’aumento delle esigenze tecniche degli appassionati. I tecnici HEAD pur soddisfatti del prodotto, hanno mirato la ricerca all’ulteriore miglioramento della facilità di conduzione durante tutto l’arco di curva, e alla sua manovrabilità. Ma come?




L’obiettivo era quello di migliorare il flex dello sci per permettere di eseguire più facilmente le curve e ridisegnare le sciancrature. Per ottenere questo risultato i progettisti hanno analizzato tutti i materiali utilizzati fino ad ora, constatando che le fibre e i compositi sono già al top tecnologico. Di conseguenza la ricerca si è concentrata sull’elemento più presente nella struttura di uno sci: il legno.




Ci si è orientati verso una miscela di legni più resistenti che hanno permesso di realizzare nuclei più sottili e di conseguenza sci più flessibili. Infatti i nuovi membri della famiglia WorldCup sono circa il 10% più morbidi dei predecessori.

Questo fattore ha permesso di ridisegnare le sciancrature aumentando i raggi. Pur avendo spatole sensibilmente più strette sviluppano archi di curva uguali ai precedenti modelli. Il sistema EMC è stato confermato e garantisce la massima stabilità in tutte le condizioni.




Un ulteriore conseguenza di questa innovazione è che gli sci con minore larghezza alle estremità hanno minore torsione portando al risultato di un incremento della tenuta su nevi compatte. Per sintetizzare, stiamo parlando di uno sci più facile da manovrare, che stanca meno lo sciatore e che tiene di più su nevi più dure e compatte.



La nuova famiglia WorldCup Rebels è interamente rinnovata e in aggiunta presenta un nuovo ingresso nella linea PRO, passando quindi da 5 a 6 modelli: nasce il nuovo e-SL PRO. I modelli SPEED presentano una differente sciancratura tra la WorldCup Pro (raggio più lungo per esaltare gli archi di curva più ampi) e WorldCup (precisione in curva e facilità).

Non possono mancare i modelli WorldCup RACE per soddisfare gli amanti della conduzione “a tutti i costi”. Ecco perché Speedblue è il colore che per HEAD rappresenta il cambiamento.








Articolo di Marco Di Marco tratto da Sciaremag





103 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page